Home » Risotto con asparagi e capesante

Risotto con asparagi e capesante

Le ricette di Alessandro Circiello

RISOTTO CON ASPARAGI E CAPESANTE

Un risotto colorato che affianca sapori delicati e avvolgenti.

Ingredienti per 4 persone

Riso  arborio   gr  350
Asparagi   gr  500
Capesante sgusciate   8
Limone  1
Peperoni rossi  gr 200 
Spicchio d’aglio 1
Brodo vegetale   q.b.
Timo  fresco   q.b.
Olio extra vergine d’oliva   q.b.
Sale q.b.


Procedimento

Pulite gli asparagi togliendo la parte più dura, tagliateli a tocchetti lasciando a parte le punte, quindi dorateli in casseruola con poco olio evo, unite del brodo, regolate di sale. Una volta cotti frullateli creando una crema non troppo densa.

In un’altra padella saltate le punte di asparago con un filo d’olio evo, senza l’aggiunta di brodo, lasciandole croccanti quindi mettetele da parte.

Saltate velocemente a parte, con poco olio evo, anche il peperone rosso tagliato a tocchetti spruzzandolo con del succo di limone.

Ora procediamo con la realizzazione del risotto nel modo classico. In una casseruola tostate il riso con dell’olio evo e dell’aglio intero, in modo da eliminarlo a fine cottura, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, proseguite unendo il brodo bollente man mano che procede la cottura.

A metà cottura del risotto unite gli asparagi frullati.

Verso la fine della cottura del riso, in un’altra padella ben calda, dorate per pochi minuti le capesante sgusciate.

A fine cottura, fuori dal fuoco, mantecate con un filo d’olio evo a crudo e alcune foglioline di timo.

 

Composizione del piatto

Disporre al centro del piatto il risotto mantecato, adagiavi sopra le punte di asparagi e le capesante dorate, infine spargete a piacimento il peperone tagliato a tocchetti. 

 

Vino consigliato in abbinamento

 Pinot Grigio, Friuli DOC – Cantina di Lenardo