Home » Corso di avvicinamento al vino

Corso di avvicinamento al vino

PRESENTAZIONE DEL CORSO

 

In collaborazione con

TENUTA LA PAZZAGLIA

CANTINA LA CARCAIA

AZIENDE AGRICOLE CIRULLI

CANTINA TERRA DI BRIGANTI

CANTINA AM Adriana Mauro

VILLA CAVICIANA

 

 

“Il vino non si beve soltanto, si annusa, si osserva, si gusta, si sorseggia e… se ne parla”

Edoardo VII d’Inghilterra

Il corso base di avvicinamento al vino è articolato in 8 appuntamenti e si rivolge a tutti coloro che amano il vino e vorrebbero conoscerlo un po’ più da vicino. Per fare bella figura con gli amici. Per acquistare consapevolmente. Per scegliere il giusto abbinamento al ristorante. Sono tanti i motivi per cui avvicinarsi a questo meraviglioso nettare! Un corso utile quindi ma soprattutto divertente, lontano da una terminologia troppo affettata bensì vicina al gusto e ai palati di tutti. Andremo a rispolverare la nostra memoria olfattiva e gustativa attraverso l’assaggio guidato di vini, studiandone ogni aspetto; impareremo a conoscere il territorio italiano e le tecniche di vinificazione; scopriremo i luoghi comuni del mondo del vino, svelando dei piccoli segreti; giocheremo insieme con l’abbinamento cibo/vino. Tutto con delle pratiche schede con note di degustazione che verranno distribuite a tutti i partecipanti. E capiremo che dentro ogni calice di vino ci sono storie e memorie, passioni e vite da raccontare.

PRESENTAZIONE GIULIA SAMPOGNARO

Giulia Sampognaro è una giornalista e una sommelier, e da anni coniuga la sue due passioni mettendo insieme penna e calice. Si avvicina al vino per curiosità e scopre un mondo pieno di storie da raccontare; storie che non hanno mai la parola ‘fine’ perché in perenne evoluzione, esattamente come il vino. Scrive per agenzie e giornali nazionali e da quattro anni degusta vini per una delle guide più importanti del panorama enologico internazionale; grazie a questa esperienza ha capito che di vino non si conosce mai abbastanza e che da ogni palato si può apprendere qualcosa. Amante delle buona tavola, è una vera e propria patita dell’abbinamento cibo/vino che definisce un ‘matrimonio d’amore’, una fantastico gioco di sapori in grado di regalare emozioni indescrivibili. Provare per credere. Diffida di chi si affida ai paroloni: per descrivere il vino ‘basta’ toccare la corda delle emozioni. Così come diffida di chi studia il vino attraverso i libri: per apprezzare il vino bisogna berlo e gustarlo, possibilmente in buona compagnia.

DATE

Martedì 25 ottobre 2016

Giovedì 03 novembre 2016

Martedì 08 novembre 2016

Martedì 15 novembre 2016

Lunedì 21 novembre 2016

Martedì 29 novembre 2016

Martedì 06 dicembre 2016

Domenica 11 dicembre 2016

 

Costo: € 235 comprendente materiale didattico, calici e valigetta.

 

Il corso avrà luogo presso il Circolo Sportivo Rai, Via delle Fornaci di Tor di Quinto s.n.c. a Roma

Orario: 19,30 – 21

DETTAGLIO DELLE LEZIONI

PRIMA LEZIONE:

  • La magia del vino: riscoperta della nostra “memoria del gusto”
  • Introduzione alla degustazione con analisi sensoriale del vino
  • Tecniche di degustazione: esame visivo, olfattivo e gustativo
  • Degustazione di 3 vini di diversa tipologia

Servire il vino. Errori e luoghi comuni:

  • Apertura di una bottiglia

SECONDA LEZIONE:

  • Il vino è figlio del territorio: la vigna, l’uva e la cantina
  • Vendemmia e tecniche produttive: Sistemi di vinificazione
  • Vini bianchi, rosati, rossi
  • Degustazione di tre vini bianchi

Servire il vino. Errori e luoghi comuni:

  • Forme del bere: a ogni vino il suo bicchiere /Bottiglia

TERZA LEZIONE:

  • Enografia nazionale
  • Terminologia del vino
  • Degustazione di tre vini rossi

Servire il vino. Errori e luoghi comuni:

  • La mise en place
  • Precedenze a tavola

QUARTA LEZIONE:

  • Vini speciali: le tecniche di spumantizzazione
  • Come riconoscere le bollicine
  • Degustazione di tre spumanti

Servire il vino. Errori e luoghi comuni:

  • Gli attrezzi del vino
  • Decantare il vino

QUINTA LEZIONE:

  • Vini speciali: vini dolci, liquorosi, frizzanti, distillati
  • Degustazione di 3 vini di diversa tipologia

Servire il vino. Errori e luoghi comuni:

  • La temperatura
  • Successione dei vini a tavola

SESTA LEZIONE:

  • Percorsi alternativi del territorio italiano attraverso il vino
  • Il vino delle isole
  • I vini del vulcano
  • Le storie del vino nel tempo
  • Degustazione di 3 vini di diversa tipologia

Servire il vino. Errori e luoghi comuni:

  • Il tappo e la conservazione del vino
  • Come si legge un’etichetta – normativa del vino

SETTIMA LEZIONE:

  • Il Matrimonio d’amore: l’abbinamento cibo/vino e il gioco dei sensi
  • Le varie regole d’abbinamento e la terminologia
  • L’incastro il gusto del vino e il gusto del cibo
  • Gli abbinamenti impossibili e il gioco dell’aromaticità
  • Prove pratiche con valutazione delle caratteristiche organolettiche degli alimenti
  • Degustazione di 3 vini di diversa tipologia

OTTAVA LEZIONE:

  • Visita in cantina